IL TRUST:

          
Il Trust Nel Nome Della Donna si e' costituito il 1 luglio 2004, e ha una durata (per ora) di  80 anni. Con la ratifica del 16 ottobre 1989 entrata in vigore il  1 gennaio 1992 della Convenzione dell'Aia del 1 luglio 1985, l'istituto del Trust (detto anche Fondazione) e' diventato pienamente efficace e riconosciuto anche dall'ordinamento italiano, ordinamento  cosiddetto di civil law

 

Se e' una grande novita' nel  panorama  giuridico italiano, come in tutti i sistemi che hanno le loro  radici nel Diritto Romano, il Trust e' invece un istituto giuridico applicato nei paesi di common law (Inghilterra prima fra tutti) gia' da oltre cinque secoli. In inglese, Trust significa affidamento.  Ed e' proprio sulla fiducia che  si basa il Trust Nel Nome Della Donna.

 

Il Trust Nel Nome della Donna e' una fondazione di diritto inglese per mezzo del quale la Settlor, anche detta Fondatrice, ha trasferito la proprieta' di diversi beni ad un soggetto terzo, denominato Trustee,  affinche' quest'ultimo li gestisca a favore di alcune classi di beneficiarie, ovvero di donne o associazioni di donne che fruiranno delle donazioni, elargizioni o prestiti.

 

L'attivita' di gestione e amministrazione dei beni del Trust avviene sotto la vigilanza delle Protectors, anche dette Garanti, ovvero le donne che hanno lo specifico compito di controllare che il Trustee operi in conformita' agli scopi del Trust, e quindi a beneficio di quelle beneficiarie che risponderanno ai requisiti definiti - oltre che nel contratto di Trust - in successivi documenti contenenti le Intenzioni o Indicazioni della Fondatrice.

 

Il Trust promuove la liberta' femminile che spesso si scontra con un mondo che non vede le donne, non riconosce alla donna ne' rispetto, ne' liberta' ne' dignita'.

Vorrebbe dare alle donne una sicurezza che esiste Un qualcosa a cui chiedere aiuto per l'appunto "Nel nome della Donna" una fondazione per le donne fatta di donne che si adoperano per dare sollievo alle ingiustizie, agli abusi, alle violenze che da secoli e secoli il mondo degli uomini con le sue Religioni ci ha costrette a subire.

Il Trust e' un paracadute per qualunque donna, un aquilone che ti trasporta rendendo fattivi i tuoi sogni, una presenza che tende la mano.

Parte tutto dalla convinzione di credere che possediamo una Deita' dentro di noi, di saperla riconoscere  come propria Religiosita':

"In women we trust - we trust woman"
La Deita' che possediamo sta in quella luce profonda che alberga in ciascuna di noi: quella consapevolezza di essere creatrici, generatrici di vita, dedicate alla cura.

Il Dio della donna e' dentro la donna non fuori come per l'uomo. "Il Dio degli uomini e' trascendente, il Dio delle donne e' debordante".

Quando ne saremo tutte e tutti coscienti esistera' la Religione delle donne - che non chiedera' piu' infibulazioni, lapidazioni, matrimoni obbligati e delitti.

 

 

                                                                                    

                                         

              Home Page  GO TO THE MASTER PORTAL